Fresh News:

Germania

. Antichi Stati ~ Former Countries

. Germania ~ Terzo Reich
. Germany ~ Third Reich
. Großdeutsches Reich ~ Dritte Reich 

Bandiera Nazionale

Adozione  15/9/1935 - 23/5/1945

Descrizione

La bandiera è un campo rosso con un disco bianco nel cui centro è posta una Svastika nera che Karl Haushofer, generale e politologo tedesco, aveva consigliato a Hitler come simbolo del Nazional Socialismo. Il rosso simboleggia l'idea sociale del movimento, il bianco il nazionalismo, la svastika l'impegno della razza ariana ad ottenere la propria superiorità e il trionfo sul lavoro. I colori ripetevano quelli della bandiera del Secondo Reich anteposti a quelli della Repubblica di Weimar.


Motto

"Ein Volk, ein Reich, ein Führer." ~ "One People, one Empire, one Leader."



 


stemma del Terzo Reich


Hitleranimbig.gif (86633 byte)


Adolf Hitler
 

Adolf Hitler

 

        
   

Cancelleria del Reich

 


1938



divisione amministrativa nel
1945


1942

 

Le pagine di Portale Storia dedicate al Nazional Socialismo vogliono ricordare alle generazioni cresciute dopo la seconda guerra mondiale che

gli errori di un passato non molto lontano devono essere conosciuti

soprattutto divulgandoli sulla rete perchè l'oblio è la peggiore medicina

del futuro. (Editore)

 

 

x
Cronologia

Presidenti della Repubblica 1933/1945
Cancellieri 1933/1945
Vice Cancelliere 1933/1934
Presidente del Governo ad Interim / Leitender Minister 1945

--------------------

Organigramma del Governo Hitler 1933/1945
Reichsarbeitsminister (Reichs Minister of Labor)
Reichsaußenminister (Reichs Minister for Foreign Affairs)  
Reichsfinanzminister (Reichs Minister of Finances)
Reichsjustizminister (Reichs Minister of Justice)
Reichsminister des Innern (Reichs Minister of Interior)
Reichsminister für Bewaffnung und Munition (Reichs Minister for Armament and Munitions)
Reichsminister für die besetzten Ostgebiete (Reichs Minister for the Eastern Occupied Territories)
Reichsminister für die kirchlichen Angelegenheiten (Reichs Minister of Religion)  
Reichsminister für Ernährung und Landwirtschaft (Reichs Minister of Agriculture) 
Reichsminister für Luftfahrt (Reichs Minister of Airtraffic)
Reichsminister für Volksaufklärung und Propaganda (Reichs Minister for Public Enlightenment and Propaganda) 
Reichsminister für Wissenschaft, Erziehung und Volksbildung (Reichs Minister for Science, Education and Culture)
Reichsverkehrs- und Reichspostminister (Reichs Minister of Post and Communication)
Reichsverkehrsministerium (Minister for Transport)
Reichswehrminister (Reichs Minister of War)
(dal 4/2/1938 al 1945 sostituito dall'Oberkommando der Wehrmacht)
Reichswirtschaftsminister (Reichs Minister of Economics)

Reichsminister ohne Geschäftsbereich (Ministers without portfolio by 1938 Reich Minister)

Coordinamento Delle Forze Di Polizia, Comandante Delle Ss E Della Polizia Tedesca (Der

Deutschen Polizei Di Chef Del Und Di Reichsfuehrer Ss)


Capo Della Polizia D’ordine - Sd (Sicherheitspolizei) (Der Ordnungspolizei Di Chef)


Capo Della Polizia Di Sicurezza (Sicherheitspolizei Del Der Di Chef)


Ufficio Generale Per La Sicurezza Del Reich ( Reichsicherheitshauptamt)


Capo Della Polizia Segreta Di Stato - (Gestapo)


Capo Del Dipartimento Di Polizia Criminale (Kripo)


Capo Dei Servizi Di Sicurezza Nei Territori Occupati


Capo Del Dipartimento Di Ricerca Ideologica

------------------------------------------------------------------------------------------------
Capi di Stato Maggiore
------------------------------------------------------------------------------------------------

Adolf Hitler
Bandiere
Francobolli
Manifesti

Nazional Socialismo

N.S.D.A.P.
Galleria di Immagini
Seconda Guerra Mondiale
Simboli del Terzo Reich
Stemmi

------------------------------------------------------------------------------------------------

Inno Nazionale
Inno Nazionale N.S.D.A.P.

I Dati
Le Date
Storia delle bandiere

 

Sources


Festa Nazionale: 20 aprile (1889) Fuhrer's Birthday
Costituzione di Weimar:  14/8/1919 - 5/6/1945

Leggi d Norimberga:  15/9/1935 - 5/1945

 

 

Inno Nazionale 


"Deutschland, Deutschland ueber alles" (Germany, Germany above all)

dall'11/8/1920 al 23/5/1945

 

1. Deutschland, Deutschland über alles,
Über alles in der Welt,
Wenn es stets zum Schutz und Trutze
Brüderlich zusammenhält.
Von der Maas bis an die Memel,
Von der Etsch bis an den Belt -
Deutschland, Deutschland über alles,
Über alles in der Welt!
Deutschland, Deutschland über alles,
Über alles in der Welt!

2. Deutsche Frauen, deutsche Treue,
Deutscher Wein und deutscher Sang
Sollen in der Welt behalten
Ihren alten schönen Klang,
Uns zu edler Tat begeistern
Unser ganzes Leben lang -
Deutsche Frauen, deutsche Treue,
Deutscher Wein und deutscher Sang!
Deutsche Frauen, deutsche Treue,
Deutscher Wein und deutscher Sang!

3. Einigkeit und Recht und Freiheit
Für das deutsche Vaterland -
Danach lasst uns alle streben
Brüderlich mit Herz und Hand!
Einigkeit und Recht und Freiheit
Sind des Glückes Unterpfand.
Blüh' im Glanze dieses Glückes,
Blühe, deutsches Vaterland!
Blüh' im Glanze dieses Glückes,
Blühe, deutsches Vaterland!


in english:

1. Germany, Germany above all
Above everything in the world
When, always, for protection and defense
Brothers stand together.
From the Maas to the Memel
From the Etsch to the Belt,
Germany, Germany above all
Above all in the world.
Germany, Germany above all
Above all in the world.

2. German women, German fidelity,
German wine and German song,
Shall retain, throughout the world,
Their old respected fame,
To inspire us to noble deeds
For the length of our lives.
German women, German fidelity,
German wine and German song.
German women, German fidelity,
German wine and German song.

3. Unity and Right and Freedom
For the German Fatherland!
After these let us all strive
Brotherly with heart and hand!
Unity and Right and Freedom
Are the pledge of happiness.
Bloom in the splendour of this happiness,
Bloom, my German Fatherland!
Bloom in the splendour of this happiness,
Bloom, my German Fatherland!




Inno Nazionale della N.S.D.A.P.

"Horst Wessel Lied" (Host Wessel Song)
dall'11/3/1933 al 23/5/1945

Horst Wessel


Horst Wessel Lied

1. Die Fahne hoch!
Die Reihen dicht geschlossen!
SA marschiert
Mit ruhig festem Schritt
|: Kam'raden, die Rotfront
Und Reaktion erschossen,
Marschier'n im Geist
In unser'n Reihen mit :|

2. Die Straße frei
Den braunen Bataillonen,
Die Straße frei
Dem Sturmabteilungsmann!
|: Es schau'n aufs Hakenkreuz
Voll Hoffnung schon Millionen
Der Tag für Freiheit
Und für Brot bricht an :|

3. Zum letzten Mal
Wird zum Appell geblasen!
Zum Kampfe steh'n
Wir alle schon bereit.
|: Bald flattern Hitlerfahnen
Über allen Straßen.
Die Knechtschaft dauert
Nur noch kurze Zeit! :|

4. Die Fahne senkt!
Horst Wessel ist erschossen!
In unser'm Herzen
nur noch wach er lebt,
|: Dein rotes Blut, Kamerad,
Ist nicht umsonst geflossen,
D'rum doppelt hoch
Die Freiheitsfahne hebt! :|


in english:

Raise high the flag,
The ranks are closed and tight,
Storm Troopers march,
With firm and steady step.
|: Souls of the comrades
Shot by Reds and Countermight
Are in our ranks
And march along in step. :|

Open the road
For these, the brown battalions.
Let's clear the way
For the storm trooperman.
|: In hope, to the swastika,
Rise the eyes of millions,
Dawn breaks for freedom
And bread for all man. :|

This is the final
Bugle call to arms.
Already we are set
Prepared to fight.
|: Soon Hitler's flags will wave
O'er every single street.
Enslavement ends
When soon we set things right. :|





up   

Cronologia

Presidenti della Repubblica 1933/1945

Paul von Benekendorf und Hindenburg

già capo dello stato dal 12/5/1925

1933

2/8/1934

Adolf Hitler

 

Führerkanzelier

2/8/1934

30/4/1945

Karl Dönitz

 



30/4/1945

23/5/1945

up   

 

Cancellieri  1933/1945

Adolf Hitler

Führerkanzelier dal 2/8/1934

30/1/1933

30/4/1945

Paul Joseph Goebbels
30/4/19451/5/1945

up

 

Vice Cancelliere 1933/1934

30 Jan 1933

 1 Jul 1934

 Franz von Papen


(Zentrum)

up

 


Presidente del Governo ad Interim / Leitender Minister 1945

a Flensburg

1 May 1945  23 May 1945 Johann Ludwig Graf Schwerin von Krosigk
Lutz Schwerin von Krosigk

up


Organigramma del Governo Hitler: 4.473 giorni

  

Composizione del governo:
Partito Nazionalsocialista Tedesco del Lavoro (NSDAP), partito unico dal giugno 1933
Partito Popolare Tedesco-Nazionale (DNVP), disciolto nel giugno 1933 e i cui membri confluirono nel NSDAP
Stahlhelm, organizzazione paramilitare dei Freikorps, totalmente confluita nelle SA nel 1935
Centro Cattolico (Deutsche Zentrumspartei), disciolto nel marzo 1933
un tecnico
un militare del Reichswehr poi nella Wehrmacht


 
Reichsarbeitsminister (Reichs Minister of Labor)
Franz Seldte (1933-1945) STAHELM 
[Abbildung]

 

Theodor Hupfauer (1945)


----------------------------------------------------------------------


Reichsaußenminister (Reichs Minister for Foreign Affairs)

Konstantin von Neurath (1932-1938)


 

Joachim von Ribbentrop (1938-1945)

 

Arthur Seyss-Inquart (1945)

 

 

johan ludwig schwerin von krosigk 4/1945-5/1945 Lutz Schwerin von Krosigk

 

-------------------------------------------------------------------
 

Reichsfinanzminister (Reichs Minister of Finances)

Lutz Schwerin von Krosigk (1933-1945) Lutz Schwerin von Krosigk

-------------------------------------------------------------------

Reichsjustizminister (Reichs Minister of Justice)


Franz Gürtner (1933-1941)   DNVP
[Abbildung]



Franz Schlegelberger (1941-1942)
Schlegelberger


 

Otto Thierack (1942-1945)  


--------------------------------------------------------------------

Reichsminister des Innern (Reichs Minister of Interior)

Wilhelm Frick (1933-1943)

 

Heinrich Himmler (1943-1945)

 

Paul Giesler (1945)



Wilhelm Stuckart (1945) 
----------------------------------------------------------------------

Reichsminister für Bewaffnung und Munition (Reichs Minister for Armament and Munitions)

Fritz Todt (1940-1942)


 

Albert Speer (1942-1945)


 

Karl Saur (1945)Karl-Otto Saur.JPG


------------------------------------------------------------------------


Reichsminister für die besetzten Ostgebiete (Reichs Minister for the Eastern Occupied Territories)

Alfred Rosenberg (1941-1945)  

--------------------------------------------------------------------
 

Reichsminister für die kirchlichen Angelegenheiten (Reichs Minister of Religion)

Hans Kerrl (7/1935-1941)  


Hermann Muhs (1941-1945)  

---------------------------------------------------------------------
 

Reichsminister für Ernährung und Landwirtschaft (Reichs Minister of Agriculture)

Alfred Hugenberg (1933) DNVP


 

Richard Walther Darré (1933-1943)   


 

Herbert Backe (1943-1945)  

-----------------------------------------------------------------------
 

Reichsminister für Luftfahrt (Reichs Minister of Airtraffic)

 

Hermann Göring (4/1933-1945)

----------------------------------------------------------------------


Reichsminister für Volksaufklärung und Propaganda (Reichs Minister for Public Enlightenment and Propaganda)

Joseph Goebbels (1933-1945)


Werner Naumann (1945)

----------------------------------------------------------------------

 

Reichsminister für Wissenschaft, Erziehung und Volksbildung (Reichs Minister for Science, Education and Culture)

Bernhard Rust (4/1934-1945)

----------------------------------------------------------------


Reichsverkehrs- und Reichspostminister (Reichs Minister of Post and Communication)

Peter Paul Freiherr von Eltz-Rübenach (1933-1937)


Wilhelm Ohnesorge (1937-1945)

 

---------------------------------------------------------------------------------


Reichsverkehrsministerium (Minister for Transport)

Imagen 
Julius Dorpmüller  1937-194545
Ministro dei Servizi Postali 194545

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Reichswehrminister (Reichs Minister of War))
(dal 4/2/1938 al 1945 sostituito dall'Oberkommando der Wehrmacht))


 

Werner von Blomberg (30/1/1933-1/1938))
dal 21/3/1934 ministro della guerradal 21/3/1934 ministro della guerra

Wilhelm Keitel  4/2/1938- 5/19455



Karl Dönitz (5/1945))

 

------------------------------------------------------------------------

Reichswirtschaftsminister (Reichs Minister of Economics))

Alfred Hugenberg (1933))

 

Kurt Schmitt (6/1933)

 

Hjalmar Schacht (1933-1937)

 

Walther Funk (1937-1945)

 

--------------------------------------------------------------------
Reichsminister ohne Geschäftsbereich (Ministers without portfolio by 1938 Reich Minister)

 


Ernst Röhm (12/1933/1934)

 

Rudolf Hess (12/1937-2/1941)

Hans Frank (1934/1942)

 

 

 Arthur Seyß-Inquart (5/1939-1945)

 

---------------------------------------------------------------------  

 

Ministro di Stato Capo della Cancelleria (Staatsminister im Rang eines Reichsministers)

Otto Meissner (1/12/1937-1945)

---------------------------------------------------------------------  


COORDINAMENTO DELLE FORZE DI POLIZIA
COMANDANTE DELLE SS E DELLA POLIZIA TEDESCA

(der Deutschen Polizei di Chef del und di Reichsfuehrer ss)

Heinrich Himmler
 

---------------------------------------------------------------------


CAPO DELLA POLIZIA D’ORDINE - SD (Sicherheitspolizei)
(der Ordnungspolizei di Chef)

Alfred Wuennenberg


----------------------------------------------------------------------------

CAPO DELLA POLIZIA DI SICUREZZA
(Sicherheitspolizei del der di Chef)

Ernst Kaltenbrunner (1941)


------------------------------------------------------------------------------------


UFFICIO GENERALE PER LA SICUREZZA DEL REICH
( Reichsicherheitshauptamt)


Ernst Kaltenbrunner (1941)


--------------------------------------------------------------------------


CAPO DELLA POLIZIA SEGRETA DI STATO - (GESTAPO)


Heinrich Himmler


--------------------------------------------------------------------------

CAPO DEL DIPARTIMENTO DI POLIZIA CRIMINALE (Kripo)


Friedrich Panzinger (1944)

-----------------------------------------------------------------------


CAPO DEI SERVIZI DI SICUREZZA NEI TERRITORI OCCUPATI


Walter Schellenberg


--------------------------------------------------------------------

CAPO DEL DIPARTIMENTO DI RICERCA IDEOLOGICA

Franz Six 1938-1943 

 

Paul Dittel 1943-1945

up   

 

Capi di Stato Maggiore

freiherr werner von fritsch  1933 

 

ludwig beck 1933-1938 
 

Walter von brauchitsch 1938
 

wilhelm keitel 8/1938-1945
 

alfred jodl 5/1945

 

up  

 

I Dati:

.superficie: 633.786 kmq
.popolazione: 69.314.000 ab   
.forma di governo: Stato Unitario
.capo di stato:  Fuhrer
.capo di governo: Cancelliere            
.parlamento: Reichstag                                
.capitale: Berlino / Berlin
.unità monetaria:  Reichsmark  = 100 centesimi
 

up  


Le Date:

 

1918

9 novembre

Abdicazione del Kaiser. Nasce la Repubblica di Weimar.

1919

5 gennaio

Anton Drexler fonda la Deutsche Arbeiterpartei.

1920

24 febbraio

Il partito di Drexler si ribattezza in NSDAP e proclama il programma dei 25 punti.

1921

10 luglio

Hitler diventa capo della NSDAP.

1923

8-9 novembre

Fallito putsch di Hitler a Monaco.

1924

1 aprile

Condannato a 5 anni di detenzione, Hitler entra nella fortezza di Landsberg.

20 dicembre

Hitler viene liberato.

1925

27 febbraio

Ricostituzione del Partito nazionalsocialista che era stato messo al bando dopo il putsch del 1923.

1928

6 maggio

Alle elezioni per il Reichstag la NSDAP conquista il 2,6 per cento dei suffragi.

1930

23 gennaio

La NSDAP entra per la prima volta nel governo di un Land, in Turingia.

14 settembre

Alle elezioni per il Reichstag la NSDAP ottiene il 18,3 per cento dei suffragi.

1931

11 ottobre

Fronte di Harzburg dell' "opposizione nazionale" con la partecipazione della NSDAP.

1932

13 marzo-10 aprile

Nei due turni delle elezioni presidenziali Hitler ottiene rispettivamente il 30,1 e il 36,8 per cento dei suffragi (Hindenburg il 49,6 e il 53 per cento).

6 novembre

Nuove elezioni del Reichstag: leggero arretramento della NSDAP con il 33,1 per cento dei suffragi.

1933

30 gennaio

Dopo che i grandi gruppi industriali e finanziari ritirano l'appoggio al gabinetto Schleicher, il presidente Hindenburg affida la carica di cancelliere ad Adolf Hitler.

28 febbraio

Dopo l'incendio del Reichstag vengono emanate le prime leggi repressive contro gli avversari del nazionalsocialismo.

5 marzo

Elezioni terroristiche: la NSDAP ottiene il 43,9 per cento dei suffragi, i suoi alleati tedesco nazionali 1'8 per cento.

20 marzo

Apertura del Lager di Dachau

21 marzo

Istituzione del Tribunale speciale

23 marzo

Il Reichstag amputato vota i pieni poteri a Hitler.

31 marzo

Prima legge contro l'autonomia dei Lander.

1 aprile

Boicottaggio contro le attività ebraiche.

7 aprile

La legge per l'epurazione della burocrazia introduce la discriminazione contro gli ebrei.

10 maggio

Rogo dei libri per "purificare la cultura tedesca"

22 giugno-5 luglio

Scioglimento e auto-scioglimento di tutti i partiti del sistema di Weimar.

14 luglio

La NSDAP è proclamata unico partito consentito; legge per la tutela della razza dalle malattie ereditarie.

20 luglio

Concordato con la Santa Sede.

14 ottobre

Uscita della Germania dalla Società delle Nazioni.

1934

27 febbraio

Legge sull'ordinamento del "lavoro nazionale".

26 aprile

La Gestapo autorizzata a procedere ad arresti in "Custodia preventiva".

30 giugno

Resa dei conti con le SA e uccisione di Rohm.

2 agosto

Alla morte di Hindenburg Hitler diventa anche presidente del Reich.

1935

13 gennaio

Trionfo nazista nel plebiscito della Saar.

16 marzo

Reintroduzione della coscrizione obbligatoria.

15 settembre

Leggi di Norimberga contro gli ebrei.

1936

7 marzo

Il Reich rioccupa la Renania smilitarizzata a Versailles.

17 giugno

Heinrich Himmler nominato Reichfuehrer delle SS e capo della polizia.

28 luglio

Primo intervento di aerei tedeschi in Spagna.

9 settembre

Deciso il piano quadriennale per l'economia di guerra.

23 ottobre

Conclusione dell'Asse Roma Berlino.

25 novembre

Stipulazione del Patto anti-Comintem con il Giappone.

1 dicembre

La Hitlerjugend diventa l'organizzazione statale della gioventù.

1937

5 novembre

Conferenza di Hitler con i capi militari: direttive per l'invasione dell'Austria e della Cecoslovacchia.

1938

4 febbraio

Sostituzione dei capi militari e del ministro degli esteri in vista della preparazione bellica.

12 marzo

Annessione (Anschluss) dell'Austria.

30 settembre

Il Patto di Monaco riunisce i Sudeti alla Germania.

9 novembre

"Notte dei cristalli" e pogroms contro gli ebrei.

1939

15 marzo

Invasione e distruzione della Cecoslovacchia.

22 maggio

Conclusione del Patto d'acciaio con l'Italia.

23 agosto

Conclusione del Patto di non aggressione con l'Urss.

1 settembre

Aggressione della Polonia e inizio della seconda guerra mondiale.

1940

20 maggio

Apertura di Auschwitz

14 giugno

La Wehrmacht entra a Parigi.

1941

22 giugno

Inizio dell'aggressione all'Unione Sovietica.

12 dicembre

Decreto "Notte e nebbia"

1942

20 gennaio

La conferenza di Wannsee coordina le direttive per la "soluzione finale" della questione ebraica.

1943

31 gennaio

La sesta armata tedesca capitola a Stalingrado.

18 febbraio

Goebbels proclama la "guerra totale".

25 agosto

Himmler è nominato ministro dell'interno del Reich.

9 settembre

Dopo la capitolazione dell'Italia la Wehrmacht inizia l'occupazione del territorio dell'ex alleata.

1944

6 giugno

Sbarco degli anglo-americani in Normandia: D-DAY

20 luglio

Rastenburg: attentato contro Hitler nel suo quartier generale.

1945

4-11 febbraio

La conferenza di Yalta tra Roosevelt, Churchill e Stalin decide l'occupazione quadripartita della Germania sconfitta.

27 gennaio

Liberazione di Auschwitz 

30 aprile

Hitler si uccide nel bunker della Cancelleria nella Berlino assediata dall'Armata rossa.

Image:Stars & Stripes & Hitler Dead2.jpg

5 maggio

Liberazione di Mauthausen.

8 maggio

Capitolazione senza condizioni delle forze armate tedesche.

17 luglio-2 agosto

La conferenza di Potsdam stabilisce i criteri per l'occupazione quadripartita della Germania.

19 novembre

Inizio del processo dinanzi al tribunale militare internazionale di Norimberga.      


up  


Storia delle bandiere


14/8/1919 - 11/3/1933 Repubblica di Weimar



 

 
le due bandiere nazionali 11/3/1933   15/9/1935

 

bandiera di stato 1933/1935




15/9/1935 - 23/5/1945 Terzo Reich tedesco




bandiera della Hitler Jugend  

 


bandiera demma Marina da Guerra




insegna mercantile 1933/1935



SchutzStaffel



Deutsche Jungvolk



Deutsche Arbeitersfront

Nazismo
simbolo della NSDAP

 

up 

Sources


Fonti ~ Sources


up





Update 28-01-15

Spot



 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P

E

eXTReMe Tracker

 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia |