Fresh News

Aforismi ~ Malattia

 

 

L'amore è come il morbillo: dobbiamo passarci tutti. Jerome Klapka Jerome

E' il genio, come una perla nell'ostrica, solo una splendida malattia? Heinrich Heine

Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l'attenzione. Sigmund Freud

L'egoismo è sempre stata la peste della società e quando è stato maggiore, tanto peggiore è stata la condizione della società. Giacomo Leopardi

Un uomo potrebbe essere un pazzo e non saperlo, ma non se fosse sposato. Henry Louis Mencken

Non esistono innocenti: tutti abbiamo passato un raffreddore a qualcuno. Marcello Marchesi

L'ipocondria è l'unica malattia che non ho. Anonimo

L'amore è come le epidemie: più uno le teme, più è esposto al contagio. Nicolas de Chamfort

La democrazia funziona quando a decidere sono in due e uno è malato. Winston Churchill

L'amore è una malattia senza la quale non si sta bene. Anonimo

Nel paese della bugia, la verità è una malattia. Gianni Rodari

La salute sta tanto al di sopra di tutti i beni esteriori, che in verità un mendico sano è più felice di un re malato. Arthur Schopenhauer

Un ipocondriaco può soffrire in molti modi, ma mai in silenzio. Anonimo

Generali e medici entrano in Paradiso attraverso la porta dei fornitori. Tristan Bernard

Quello che non mi uccide, mi fortifica. Friedrich Nietzsche

L'unica cura per l'acne giovanile è la vecchiaia. Totò

Lo psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis. Woody Allen

Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia. Lao Tzu

La castità si può curare, se presa in tempo. Anonimo

Il raffreddore è una malattia che, se curata dal medico, dura una settimana, e senza, sette giorni. Anonimo

L’unica cosa asciutta: la sterilità. Gesualdo Bufalino

Non credo che l'analisi mi possa aiutare. Mi ci vorrebbe una lobotomia. Woody Allen

Amore è stare svegli tutta la notte con un bambino malato. O con un adulto molto in salute. David Frost

Di cento malattie, cinquanta sono prodotte per colpa, cinquanta per ignoranza. Paolo Mantegazza

Si dimentica prima una ferita che un insulto. Philip Dormer Chesterfield

La noia è l'asma dell'anima. Carlo Bini

Ogni medico dovrebbe essere ricco di conoscenze, e non soltanto di quelle che sono contenute nei libri; i suoi pazienti dovrebbero essere i suoi libri. Paracelso

Dico spesso che un grande dottore uccide più gente che un grande generale. Gottfried Wilhelm von Leibniz

La medicina è l'arte che insegna ad ammazzare. Francisco de Quevedo

Amore e tosse non si possono nascondere. Ovidio

Tu sei una persona diversa, che vuole essere uguale. E questo, dal mio punto di vista, è considerato una malattia grave. Paulo Coelho

L'amore è come la febbre: nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia alcuna parte. Stendhal

La natura è causa e cura delle malattie. Paracelso

Ai postumi l'ardua sentenza. Totò

La follia è a discrezione della maggioranza. Anonimo

Ci sono molte malattie che danno forza all'anima. Joseph Joubert

La felicità è come la salute: se non te ne accorgi vuol dire che c'è. Ivan Turgenev

Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il proprio lavoro. Bertrand Russell

I tre quarti delle malattie delle persone intelligenti provengono dalla loro intelligenza. Marcel Proust

L'uomo passa la prima metà della sua vita a rovinarsi la salute e la seconda metà alla ricerca di guarire. Leonardo da Vinci

La mezza età è l'epoca in cui faremmo qualsiasi cosa pur di sentirci meglio, tranne che rinunciare a quello che ci fa male. Anonimo

La vita non è vivere, ma vivere in buona salute. Marziale

Il cinismo è la comicità in cattiva salute. Herbert George Wells


I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l'equilibrio dell'universo.
Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

La malattia, accesso involontario a noi stessi, ci assoggetta alla "profondità", ci condanna ad essa. − Il malato? Un metafisico suo malgrado.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

La coscienza acuta di avere un corpo, ecco cos'è l'assenza di salute.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

È la malattia che rende piacevole e buona la salute.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Una delle malattie più diffuse è la diagnosi.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

L'uomo passa la prima metà della vita a rovinarsi la salute, e la seconda metà a guarirsi.
Joseph Leonard


La malattia è la più grande imperfezione dell'uomo.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Di cento malattie, cinquanta sono prodotte per colpa, quaranta per ignoranza.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1856

Per malattia si deve intendere un intempestivo approssimarsi della vecchiaia, della bruttezza e dei giudizi pessimistici - cose che sono in relazione fra loro.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Le malattie distinguono l'uomo dalle bestie e dalle piante. L'uomo è nato per soffrire.
Novalis, Frammenti, 1795/1800

Le malattie, specialmente le lunghe malattie, sono anni di apprendistato dell'arte della vita e della formazione dello spirito.
Novalis, Frammenti, 1795/1800

Ci sono mali dei quali non bisogna cercar di guarire, perché sono i soli a proteggerci contro altri più gravi.
Marcel Proust, I Guermantes, 1920

È nella malattia che ci rendiamo conto che non viviamo soli, ma incatenati a un essere d'un altro regno, dal quale ci separano degli abissi, che non ci conosce e dal quale è impossibile farci comprendere: il nostro corpo.
Marcel Proust, I Guermantes, 1920

La malattia è il medico più ascoltato: alla bontà, alla scienza si fanno solo promesse; alla sofferenza si obbedisce.
Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, 1921/22

Le malattie sono le grandi manovre della morte.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Non può esser nota nessuna malattia da cui sia colpito un uomo vivente: poiché ogni uomo vivente ha le sue particolarità e soffre sempre d'una infermità particolare e sua.
Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

La malattia, cronica e degenerativa, ti dà pure qualcosa: sai distinguere ciò che è importante da ciò che non lo è, sei più sensibile al dolore del mondo, più “intelligente”. Ma non è un grand’affare.
Cesarina Vighy, Scendo. Buon proseguimento, 2010

 

up 

Sources


Fonti ~ Sources

 

up






Update 10-04-13


Spot

 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P







 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia  |