Fresh News

Aforismi ~ Marx

 

Che ciascuno dia secondo le proprie capacità, che a ciascuno sia dato secondo le sue necessità

Il comunismo, per noi, non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente. Le condizioni di questo movimento risultano dal presupposto ora esistente.

Le circostanze fanno l'uomo non meno di quanto l'uomo faccia le circostanze.

L'ideologia dominante è sempre stata l'ideologia della classe dominante.

I filosofi hanno solo interpretato il mondo in vari modi; ma il punto ora è di cambiarlo

Ogni goccia di rugiada nella quale si rifletta il sole brilla in un gioco infinito di colori,ma il sole spirituale dovrebbe generare un solo colore,e cioè il colore ufficiale,senza tenere conto dei tanti individui,dei tanti oggetti nei quali l'uomo si riflette.La forma essenziale dello spirito è allegria,luce,e la legge fa dell'ombra l'unica espressione che le corrisponde:dovrebbe andar vestita solo di nero,eppure tra i fiori non ce n'è alcuno che sia nero.

Lo sviluppo di un individuo è condizionato dallo sviluppo di tutti gli altri.

La società borghese manca di eroismo.

Uno spettro infesta l'Europa - lo spettro del comunismo.

Il comunismo non toglie a nessuno il potere di appropriarsi dei prodotti sociali; toglie soltanto il potere di soggiogare il lavoro altrui mediante questa appropriazione.
Non esiste nulla che abbia valore senza essere un oggetto d'utilità.

La tradizione di tutte le generazioni passate pesa come un incubo sul cervello dei vivi.

Le necessità primitive dei lavoratori sono un'assai più ricca fonte di guadagno che le raffinate necessità dei ricchi.

L'arma della critica non può sostituire la critica delle armi.

Voi inorridite perché noi vogliamo eliminare la proprietà privata. Ma nella vostra società esistente la proprietà privata è abolita per i nove decimi dei suoi membri; anzi, essa esiste proprio in quanto non esiste per quei nove decimi. Voi ci rimproverate dunque di voler abolire una proprietà che ha per condizione necessaria la mancanza di proprietà per la stragrande maggioranza della società.

La crudeltà, come qualsiasi altra cosa, subisce la moda, cambia secondo i tempi e i luoghi.

La maggior parte dei sudditi crede di essere tale perché il re è il Re, non si rende conto che in realtà è il re che è Re perché essi sono sudditi.

La necessità di rinunciare alle illusioni è la necessità di rinunciare a una condizione che ha bisogno di illusioni. La critica non ha strappato i fiori immaginari dalla catena perché l'uomo continui a trascinarla triste e spoglia, ma perché la getti via e colga il fiore vivo

La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli.

La storia di ogni società esistita fino ad oggi è la storia delle lotte di classe.
La teoria non trova mai la sua realizzazione nel popolo, se non quando essa realizza i bisogni di questo popolo.

I proletari non hanno da perdervi che le loro catene. Hanno un mondo da guadagnare. Proletari di tutti i paesi, unitevi!

La filosofia sta allo studio del mondo effettivo come la masturbazione sta all'amore sessuale.

La teoria dei comunisti può essere raccolta in una singola frase: abolizione della proprietà privata.

Il movimento proletario é il movimento autonomo della stragrande maggioranza nell'interesse della stragrande maggioranza.

Un uomo che non dispone di nessun tempo libero è meno di una bestia da soma

In linea di principio un facchino differisce da un filosofo meno che un mastino da un levriero.E' la divisione del lavoro che ha creato un abisso tra l'uno e l'altro

Quanto meno mangi,bevi,compri libri, vai a teatro,al ballo e all'osteria,quanto meno pensi,ami,fai teorie,canti,dipingi,verseggi,ecc.,tanto più risparmi,tanto più grande diventa il tuo tesoro,il tuo capitale.Quanto meno tu sei ,quanto meno realizzi la tua vita,tanto più hai;quanto più grande è la tua vita alienata,tanto più accumuli del tuo essere estraniato.

Ogniqualvolta viene posta in discussione una determinata libertà,è la libertà stessa in discussione.

I filosofi non spuntano dal terreno come i funghi. Essi sono il prodotto del loro tempo.
L'umanità non si propone se non quei problemi che può risolvere, perché, a considerare le cose da vicino, si trova sempre che il problema sorge solo quando le condizioni materiali della sua soluzione esistono già o almeno sono in formazione.

Se il denaro, secondo Augier, viene al mondo con una macchia di sangue sulla guancia, il capitale nasce grondante sangue e fango dalla testa ai piedi.

L'uomo non è un essere naturale: è un essere naturale umano.

Le ipotesi si fanno soltanto in vista di qualche fine.

Il calzolaio Jacob Bohme era un grande filosofo, molti filosofi di grido sono solo grandi calzolai

La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

Uno scrittore è produttivo non nella misura in cui produce idee, ma nella misura in cui arricchisce l'editore che pubblica le sue opere.

La teoria diventa una forza materiale appena conquista la massa.


 

 

 

up 

Sources


Fonti ~ Sources

 

up






Update 10-04-13


Spot

 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P







 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia  |