Fresh News

Aforismi ~ Offesa

 

Ogni ingiustizia ci offende, quando non ci procura alcun profitto.
Luc de Clapiers de Vauvenargues

Se dici qualcosa che non offende nessuno, non hai detto niente.
Oscar Wilde

Se quelli che dicono male di me sapessero quel che penso di loro, direbbero peggio.
Sacha Guitry

Le ingiurie sono molto umilianti per chi le dice, quando non riescono ad umiliare chi le riceve.
Alphonse Karr

E' proprio della natura umana odiare colui che hai offeso.
Tacito

Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente.
Proverbio Cinese

Perdonare è liberare un prigioniero e scoprire che quel prigioniero eri tu.
Sacre Scritture

Chi ammonisce il derisore, se ne attira lo scherno, chi rimprovera l'empio se ne guadagna l'insulto.
Sacre Scritture

Le persone intelligenti non disprezzano nessuno, perché sanno che nessuno è tanto debole da non potersi vendicare, se subisce un'offesa.
Esopo

Una puntura di zanzara prude meno, quando sei riuscito a schiacciare la zanzara.
Ugo Ojetti

Si dimentica prima una ferita che un insulto.
Philip Dormer Chesterfield

Non si pesano sulla stessa bilancia le offese che si arrecano e quelle che si subiscono.
Esopo

Se vuoi offendere un avversario, lodalo a gran voce per le qualità che gli mancano.
Ugo Ojetti

Dire noi ed intendere io è una delle offese più raffinate.
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951

Sopprimi l'opinione e sopprimerai il "sono stato offeso"; sopprimi il "sono stato offeso" e sopprimerai l'offesa.
Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

Scusarsi. Porre le premesse di future offese.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Un uom malnato non dimentica un torto che ha ricevuto, per cento piaceri che gli sien fatti; e un uom bennato, per cento torti che gli sien fatti, non dimentica un piacere che ha ricevuto.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

Sono offeso da come va il mondo − dalla volgarità delle masse.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

La lode tiepida di una cosa bella è un'offesa.
Jean-Auguste-Dominque Ingres, Note e pensieri, 1870 (postumo)

La ingiuria eccita in tutti gli animi il desiderio di vederla punita, ma negli alti il desiderio di punirla.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Gli uomini si vergognano, non delle ingiurie che fanno, ma di quelle che ricevono. Però ad ottenere che gl'ingiuriatori si vergognino, non v'è altra via, che di rendere loro il cambio.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Lo stile trovato è un'offesa per chi ama lo stile ricercato.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

La più grande offesa che si possa dare ad un asino è quella di chiamarlo uomo.
Renzo Novatore, su Iconoclasta!, 1920

Il disprezzo è la migliore risposta all'ingiuria.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

La letteratura è una difesa contro le offese della vita.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Breve teoria del perdono. Si perdonano coloro che ci hanno offeso perché così il conto torna: un'offesa ciascuno. Ma quest'ultima è mortale.
Manlio Sgalambro, Del pensare breve, 1991

Un buon rimedio alle offese è dimenticare.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Un beneficio rinfacciato vale quanto un'offesa.
Jean Racine, Mitridate, 1673

È tanto più facile ricambiare l'offesa che il beneficio; perché la gratitudine pesa, mentre la vendetta reca profitto.
Publio Cornelio Tacito, Storie, ca. 100

L'ingiuria offende chi la fa, non chi la riceve.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

 

 

up 

Sources


Fonti ~ Sources

 

up






Update 10-04-13


Spot

 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P







 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia  |