Fresh News

Aforismi ~ Sfortuna

 

Il mio grado di eleganza stà tra la piccola fiammiferaia e il tenente Colombo.

Diffidate degli ottimisti, sono la clàque di Dio. (Bufalino)

La vita è un esperimento di esito incerto.

Mi sento come una calamita che attrae merda.

Nel numero stà la sicurezza, oltre che la solitudine.

La vita è una tempesta ma prenderla nel culo è un lampo.

Poiché il mondo non è che un palcoscenico tu devi essere
per forza la buca dell'orchestra.

Io voglio solo esistere in pace.

La vita è una favola narrata da uno sciocco, piena di strepito e di furore ma senza significato alcuno. (Shakespeare)

Se la vita ti sorride ha una paresi. (D'Alcatraz)

Nella mia vita ho sofferto così tanto che ormai il dolore mi diverte da impazzire. (Barbieri)

I giorni vuoti si accumulano come calzini usati nella cesta dei vestiti sporchi di Dio.

Io mi odio e mi tocca vivere con me stesso 24 ore al giorno.

Il mio "Io" è spento e moscio come una brioches di due giorni.

Tu fai solo parte di quello che mi è capitato oggi, ed è tutto merda.

Mi sento come se tutti andassero a una grande festa e io avessi una grossa scritta lampeggiante sulla testa che dice "Non invitato".

Dà un senso di libertà essere completamente fregati perché sai che tanto le cose non potrebbero andare peggio di così.

L'imbecille cade sulla schiena e si sbuccia il naso. (Prov. Yiddish)

Puoi anche alzarti molto presto ma il tuo destino s'è alzato un'ora prima.

La vita è un immensa camera oscura.

Quantum mortalia pectora caecae noctis habeunt.

Se qualcosa può andare storto, ci andrà.

Se esiste anche una sola possibilità che un numero di cose vada male, ad andare male è sicuramente quella destinata a provocare il danno maggiore.

Se una cosa non può semplicemente andare male, andrà peggio.

Lasciate a loro stesse, le cose tendono ad andare di male in peggio.

Se tutto sembra andare bene, sicuramente si è sopravvalutato qualcosa.

Ogni soluzione porta nuovi problemi.

Quantizzazione delle Leggi di Murphy: "Tutte le cose vanno male contemporaneamente".

Colui che sorride quando le cose vanno male ha pensato a qualcuno a cui dare la colpa. (Legge di Jones)

Se ti piace una donna, lei è occupata. Se tu piaci a una donna, lei è brutta. Se tu piaci a una donna bella e libera, tu sei occupato. Se ti piace una donna bellissima e libera, e tu le piaci; lei ha l'AIDS. (Legge di Mauro Damiani)


La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo.
Roberto "Freak" Antoni, Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti, 1991

Sfortuna. Il tipo di fortuna che non manca mai.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Calamità. Le calamità sono di due tipi: la nostra sfortuna e la fortuna degli altri.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

In ogni avversità della fortuna, la più tremenda delle sventure è l'essere stato felice.
Severino Boezio, Consolazione della filosofia, 524

La sfortuna generalmente è dovuta a uno sbaglio di calcolo.
Bertolt Brecht, Vita di Galileo, 1938/39

La sfortuna è l'incapacità dell'uomo a modificare la propria natura.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

L'ultimo gradino della cattiva fortuna è il primo alla buona.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Sfortuna: unica spiegazione possibile del proprio fallimento.
Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

La sfortuna è il grande alibi dei falliti.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Le opportunità appaiono molto spesso sotto forma di sfortuna o di sconfitta temporanea.
Napoleon Hill

Gli spiriti meschini sono soggiogati dalla sfortuna, ma gli animi forti s'innalzano sopra di essa.
Washington Irving, Philip of Pokanoket, 1814

La sfortuna non può consolarsi che con la sfortuna degli altri.
Henry de Montherlant, Taccuini, 1924/72

È tutta una questione di punti di vista, e spesso la sfortuna non è che il segno di una falsa interpretazione della vita.
Henry de Montherlant, Taccuini, 1924/72

Anche la sfortuna è mutevole. Forse sarà, forse non sarà, nel frattempo non è; tu spera nel meglio.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Chi si sente perseguitato dalla sfortuna ha ancora tutta la fortuna di ritenersi talmente importante da pensare che la sfortuna si occupi costantemente di lui.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010



 

 

up 

Sources


Fonti ~ Sources

 

up






Update 11-04-13


Spot

 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P







 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia  |