Fresh News

Libreria Adolf Hitler

 


Adolf Hitler  il Primo e l'Ultimo  Drittes Buch  il Terzo Libro del Mein Kampf

 

 

 

 

 

Adolf Hitler il Primo e l'Ultimo
Drittes Buch Il Terzo Libro del Mein Kampf

di Giovanni Fontana

pagine complessive 2.040

 

Una Nuova Storia.
Un Terzo Reich che non persegue la Soluzione Finale. Un Adolf Hitler che riconosce gli eccessi e gli errori commessi, sopravvivendo a una guerra nè persa nè vinta.
Un Uomo, un Caporale cresciuto nell’odio per il prossimo che, responsabilmente, rispetta i diversamente tedeschi e non nazionalsocialisti.
Una via diversa e, possibilmente, positiva della Storia della Germania chiudendo, definitivamente, le porte del Tempio di Giano.









Il Mein Kampf di Adolf Hitler, una Storia reale

1.158 pagine complessive


 






HITLER 1936-1945
KERSHAW IAN


Dall'Anschluss alla crisi dei Sudeti e alla campagna di Russia, dallo sterminio degli ebrei al complesso quadro clinico del protagonista e alle cospirazioni ordite contro di lui, e infine al macabro epilogo nel bunker di Berlino, Kershaw accompagna magistralmente il lettore attraverso il fitto succedersi degli accadimenti, pubblici e privati, indicando di volta in volta il bivio, il punto di non ritorno, l'occasione perduta, la strada che, se imboccata, poteva cambiare volto alla storia.

IAN KERSHAW è professore di Storia moderna all'Università di Sheffield ed è uno dei maggiori specialisti del Terzo Reich. Tra i suoi studi "Che cos'è il nazismo" (1995), "Hitler e l'enigma del consenso" (1997) e "Il "mito di Hitler". Immagine e realtà nel Terzo Reich" (1998).

 

 


HITLER 1889-1936 di IAN KERSHAW.

 

 

 

 



HITLER E IL NAZISMO MAGICO
LE COMPONENTI ESOTERICHE DEL REICH MILLENARIO
GALLI GIORGIO.

Editore: Rizzoli
Pagine: XLVI-301

In questo libro Giorgio Galli ci dimostra come alcune radici culturali del nazismo affondino profondamente in quegli antichi mondi di conoscenza (magia, occultismo, esoterismo, astrologia e alchimia) che erano stati sconfitti, ma non cancellati, dal pensiero scientifico del’500 e del’600 e dall’illuminismo.
GIORGIO GALLI è docente universitario di storia delle dottrine politiche. Tra i suoi numerosi scritti ricordiamo: "Mezzo secolo di Dc" (1993), "Hitler, Album del terzo reich" (1994), "La politica e i maghi" (1995).

 

 

 

 



La nascita del Nazismo, l'ascesa di Hitler al cancellierato, i comizi, i viaggi propagandistici e gli incontri con la popolazione, organizzati ad arte in nome dell'Anschluss (riunione di tutti i tedeschi in una grande Germania); i cortei e le gigandesche manifestazioni delle formazioni nazionalsocialiste per la campagna elettorele che il 5 marzo 1933 portarono il partito nazista ai pieni poteri e, in seguito, Hitler alla dittatura.

E ancora, le riunioni, i ricevimenti ufficiali, i cortei, le parate militari e le grandi manovre di un Terzo Reich che si preparava alla guerra. I collaboratori di Hitler idearono e misero a disposizione del Fuhrer la più grande macchina di propaganda che fino ad allora fosse mai stata organizzata.

Tutto ciò, in questo volume di grande formato, è raccontato per immagini, quasi un album di ricordi, com'è ormai tradizione della collana Immagini di Storia. Ampio spazio, quindi, alle fotografie, con brevi testi di accompagnamento.

Autore Angelo R. Todaro Formato 21x29 cm Pagine 160 Rilegatura cartonato con sopraccoperta plastificata Illustrazioni 482 fotografie ISBN 9788895038070





HITLER E MUSSOLINI
VITA POTERE GUERRA E TERRORE
RAUSHER WALTER.

Hitler e Mussolini: due nomi indissolubilmente legati al trionfo e alla caduta dei regimi totalitari di destra nella prima metà del XX secolo, figure accomunate da una straordinaria capacità di seduzione, da un carisma che ebbe un'enorme influenza sia sui loro collaboratori, sia sulle masse. Nel libro viene svolta un'analisi dell'ambiguo rapporto personale fra i due dittatori, e si ripercorrono in parallelo le vicende che li portarono al vertice dei loro stati dove si creò un enorme culto della loro personalità.

 

 

 


Hitler e Stalin. Vite parallele
HITLER E STALIN VITE PARALLELE di ALAN BULLOCK.

Similitudini e differenze tra Hitler e Stalin sono da sempre all’attenzione degli storici, ma nessuno prima di Bullock aveva provato a seguire le biografie dei due dittatori in parallelo. Alla luce della prospettiva storica emersa dopo la caduta del muro di Berlino nell’89, Bullock esamina e confronta il partito nazionalsocialista e il partito comunista sovietico, l’organizzazione dello stato e le scelte strategiche delle dittature sovietica e nazista, senza trascurare l’indagine psicologica dei rispettivi capi quando serve a penetrare meglio i prodromi e gli esiti delle vicende chiave. Ne emerge la ricostruzione inedita di un’epoca tragica della nostra storia recente, segnata da rivoluzioni e totalitarismi, ideologie, diplomazia e guerra.
Alan Bullock è uno dei maggiori storici britannici, autore di numerosi saggi di primaria importanza per il contributo alla conoscenza del fenomeno nazista e della figura del Fuhrer ("Hitler. Studio sulla tirannide").

 


 

 

HITLER - GLI ANNI DELL'APPRENDISTATO Adolf Hitler a Vienna 1908-1913, di BRIGITTE HAMANN.
Per ricostruire gli anni viennesi di Hitler, che il futuro Führer tentò sistematicamente di cancellare, l'autrice ha ripercorso i suoi itinerari quotidiani, ha visitato i luoghi in cui visse, ha scavato negli archivi di coloro che lo frequentarono, ha letto i giornali che il giovane Hitler scorreva maniacalmente.
BRIGITTE HAMANN vive a Vienna e ha al suo attivo una cospicua serie di opere storiografiche sull'impero asburgico, tra cui "Sissi", biografia di Elisabetta d'Austria.

 

 

 



IL MISTERO HITLER
(Explaining Hitler - The Search for the Origins of His Evil)
ROSENBAUM RON

Un'opera che affronta con efficacia e puntualità i molti interrogativi che dal dopoguerra sono stati al centro delle controversie tra storici, filosofi e psicologi, animati dalla volontà di scandagliare la psiche del dittatore diventato il simbolo del Male del secolo.
RON ROSENBAUM è giornalista di formazione letteraria e scrive su "Harper's", "Esquire", "The New Yorker", "Vanity Fair" e insegna giornalismo letterario alla Columbia Graduate School of Journalism di New York.

 

 

 

HITLER DI JOACHIM FEST

 

 

 

 



IL PAPA DI HITLER - Storia segreta di PIO XII
CORNWELL JOHN


Per comprendere il comportamento di Pio XII nei confronti di Hitler, l'autore ricostruisce - attingendo a varie fonti, anche interne al Vaticano - la sua intera biografia e la sua carriera ecclesiastica, inserendo le scelte di Pacelli nel loro contesto storico, religioso, ideologico e psicologico.

JOHN CORNWELL è Senior Research Fellow al Jesus College di Cambridge. E' autore di numerosi saggi, tra cui il bestseller mondiale "Un ladro nella notte. La morte di papa Giovanni Paolo I" (1990).

 

 


IL POPOLO DI HITLER
Il nazismo e il consenso dei tedeschi
GELLATELY ROBERT


Chi erano e cosa pensavano realmente i "signori della guerra" del Terzo Reich, gli uomini che il Führer pose alla guida di una delle più potenti macchine da guerra della storia? In questo libro, curato da Correlli Barnett e scritto da alcuni tra i più celebri specialisti mondiali di storia militare, è possibile trovare una risposta a questi interrogativi.

ROBERT GELLATELY, statunitense, ha dedicato i suoi studi alla storia della Germania, con particolare attenzione al periodo nazista e alla storia dell'antisemitismo. Tra i suoi libri: "The Gestapo and German Society: Enforcing Racial Policy e Social Outsiders in Nazi Germany".

ONIERA DI STALIN E HITLER di BUBER-NEUMANN MARGARETE.

 


Gli ultimi giorni di Hitler

GLI ULTIMI GIORNI DI HITLER di HUGH TREVOR-ROPER

 

 

 



IL SEGRETO DI HITLER
MACHTAN LOTHAR.

Una nuova lettura della vita del Führer per spiegare alcuni tratti essenziali della sua personalità e del regime nazista.

LOTHAR MACHTAN è nato in germania nel 1949. Insegna Storia contemporanea all'Universita di Brema. Ha studiato in particolare la storia sociale del XIX secolo e la Germania di Bismarck, su cui ha scritto tra importanti monografie.

 


I TRENTA GIORNI DI HITLER - COME IL NAZISMO ARRIVO' AL POTERE, di ASHBY TURNER JR. HENRY.

In questa ricostruzione dei cruciali avvenimenti del gennaio 1933 l'autore dimostra che il leader nazista, il quale con abilità si inserì in un complesso gioco politico sfruttando le opportunità che altri gli offrivano, era all'epoca in difficoltà e poteva essere facilmente fermato. Avvincente e autorevole, questo libro da un lato ristabilisce l'importanza dei singoli attori nello svolgersi degli eventi, dall'altro cerca di analizzare quali fossero le alternative e cosa sarebbe successo se Hitler fosse stato fermato in tempo.

HENRY ASHBY TURNER JR. insegna dal 1971 storia all'università di Yale. E' autore di "Germany Big Business and the Rise of Hitler" (1985) e "Germany from Partition to Reunification" (1992).

 

 

 


TUTTI GLI UOMINI DI HITLER, di GUIDO KNOPP.
Anche il peggiore re Artù della storia moderna aveva la sua tavola rotonda. Sedevano intorno ad essa i più fedeli cavalieri del Terzo Reich, profondamente diversi per formazione professionale e origine sociale, ma con una caratteristica comune: tutti credevano ciecamente in Hitler.

 

 

 

 


IL VOLTO SEGRETO DI HITLER, di PAUL MATUSSEK e JAN PETER-MARBACH.
Come fu possibile ad un uomo come Hitler, senza grande cultura, eccentrico, privo di particolari doti fisiche o intellettuali, avere un effetto così catastrofico sulla vita di milioni di uomini? Nelle pagine di questo volume, la personalità psicotica di Hitler viene analizzata per mezzo di modelli analitici ben collaudati, studiando allo stesso tempo l'interazione tra i meccanismi della follia di Hitler come individuo e quelli sociali del popolo tedesco in quel particolare momento storico. Ne risulta un approccio nuovo e di grande interesse, che aiuta ad approfondire la comprensione del nostro passato e a vigilare sul pericolo che simili "combinazioni" della Storia possano ripetersi in futuro.

 

 

 

 


IL COMANDO SUPREMO DI HITLER
di Geoffrey P. Megargee

 

 

 

 



ALLEATI DI HITLER
Le regie forze armate, il regime fascista e la guerra del 1940-1943.
KNOX MACGREGOR


Questo libro riesce a spiegare perché le forze armate italiane siano risultate del tutto inadeguate ad affrontare una guerra moderna. E ci aiuta a capire come mai il regime si sia dissolto pressoché all'istante - in fortissimo contrasto con la devozione fanatica dei tedeschi e giapponesi.

MACGREGOR KNOX è Stevenson Professor of International History presso la London School of Economics and Political Science. I suoi altri studi sulla politica estera e sulla politica militare fascista e nazionalsocialista sono "La guerra di Mussolini" e "Common Destiny: Dictatorship, Foreign Policy, and War in Fascist Italy and Nazi Germany.

 

 

 


L'ASCESA DI ADOLF HITLER - Come nacque e si affermò il nazismo in Germania nel primo trentennio del Novecento - di EUGENE DAVIDSON.
Come poté Adolf Hitler, figlio di un impiegato di dogana austriaco, uomo privo di forti strumenti culturali, diventare capo assoluto della Germania al crollo della Repubblica di Weimar? Che cosa determinò la definitiva ascesa al potere assoluto di un uomo rimasto sempre ai margini della politica tedesca? Quali sono i motivi e le forze che hanno reso il Fuhrer l'uomo più potente e temuto della politica mondiale di gran parte della prima metà del Novecento?

 

 

 


COMPLICI ED ESECUTORI DI HITLER di KNOPP GUIDO.
In questo libro Guido Knopp, uno dei più autorevoli studiosi del nazismo, traccia il profilo di sei grandi protagonisti dell'apparato di potere hitleriano. Uomini in apparenza "normali" che dedicarono la propria vita al Führer e furono i più fedeli "esecutori" della sua politica e dei suoi folli disegni: Adolf Eichmann, il "ragioniere della morte", il contabile scrupoloso e puntiglioso che organizzò la "soluzione finale"; Baldur von Schirach, il capo della gioventù hitleriana (Hitlerjugend), il giovane devoto che scriveva ingenue poesie in onore del Führer; Martin Bormann, il segretario del capo, l’eminenza grigia, il funzionario di partito; Joachim von Ribbentrop, ministro degli esteri; Roland Freisler, presidente del tribunale speciale, il "Grande Inquisitore", l’uomo che condannò a morte i congiurati dell’attentato del '44 e infine Joseph Mengele, il "dottor Morte" di Auschwitz.

 

 

 



LA DISFATTA
GLI ULTIMI GIORNI DI HITLER E LA FINE DEL TERZO REICH.
JOACHIM FEST


In questo volume l'autore ricostruisce l'apocalisse tedesca, che condusse un esercito e un intero popolo a eseguire fino all'ultimo ordini di cui avrebbero potuto comprendere la follia e l'insensatezza.
JOACHIM FEST, studioso del Reich e biografo di Hitler, è stato a lungo direttore editoriale della "Frankfürter Allgemeine". Tra i suoi libri, "La libertà difficile" (1992); "Il sogno distrutto" (1996); "Obiettivo Hitler" (1996) e "Speer" (2000).
Da questo libro è stato tratto il film Der Untergang, con Bruno Ganz nei panni di Adolf Hitler, una pellicola diretta dal regista Oliver Hirschbiegel e che ha già sollevato numerose polemiche. Secondo lo stesso Fest, fra i diversi attori che hanno interpretato il Führer nessuno ha saputo rendere più realisticamente la personalità terrificante e la forza demoniaca di Hitler.
"Il crepuscolo" (titolo provvisorio) sarà distribuito in Italia da RAIcinema

 

 

 



LA DISFATTA DI ADOLF HITLER
Le drammatiche e sconvolgenti vicende che accompagnarono la rovinosa caduta del Terzo Reich.
Davidson Eugene


Il volume analizza gli aspetti della vicenda politica e umana di Hitler che dal suo arrivo al potere lo condussero fino alla disfatta e al suicidio.

Eugene Davidson è autore di numerosi libri sul regime nazista, tra i quali "The Nuremberg Fallacy". E' Presidente Emerito del Congresso sui problemi dell'Europa ed è stato Presidente della Fondazione per gli Affari Esteri.

 

 

 

 


MEIN KAMPF di ADOLF HITLER.
Monaco, NSDAP, 1936. In 8°, brossura originale, pp. n. XVIII, 406. Ritratto di Adolf Hitler all’interno.

 

 

 



FIGLI DI HITLER
Guido Knopp

Quando si mira deliberatamente a scatenare i sentimenti per controllare la ragione, i bambini sono una facile preda. Mai prima di Hitler nella storia tedesca la gioventù era stata tanto corteggiata e sfruttata per scopi così perversi.
Guido Knopp, storico e docente universitario di giornalismo nato nel 1948, è stato redattore del "Frankfurter Allgemeinen" e responsabile del "Welt am Sonntag". Dal 1984 dirige i servizi di storia contemporanea della televisione di Stato tedesca.

 

 

 


I generali di Hitler
I GENERALI DI HITLER
di CORRELLI BARNETT

Chi erano e cosa pensavano realmente i "signori della guerra" del Terzo Reich, gli uomini che il Führer pose alla guida di una delle più potenti macchine da guerra della storia? In questo libro, curato da Correlli Barnett e scritto da alcuni tra i più celebri specialisti mondiali di storia militare, è possibile trovare una risposta a questi interrogativi.
CORRELLI BARNETT, autore di numerosi e importanti studi di argomento bellico, ha lavorato come consulente storico per la BBC. Tra le sue opere "I generali del deserto".

 

 



HITLER FIGLIO DELLA GERMANIA
SPINOSA ANTONIO.

Una biografia a un tempo rigorosa e appassionante sull'uomo politico che, col nazismo, ha tragicamente segnato un'epoca nella storia della Germania e del mondo, il Capo carismatico "eccezionale" che i tedeschi aspettavano come il "Redentore" inviato dalla Provvidenza divina, per la conquista del loro futuro e dell'Europa, dopo l'unificazione del Terzo Reich.
ANTONIO SPINOSA è uno dei maggiori narratori di storia italiani. E' stato inviato speciale del "Corriere della Sera" e del "Giornale", e direttore di quotidiani e di un'agenzia giornalistica. Tra le sue opere: "Paolina Bonaparte", "Pio XII l'ultimo Papa" e "Italiane. Il lato segreto del Risorgimento".

 

 

 



HITLER E L'ENIGMA DEL CONSENSO
KERSHAW IAN.

Uno dei massimi esperti mondiali di nazismo si interroga sulla natura e sui meccanismi del potere dittatoriale di Hitler e analizza la straordinaria forza carismatica che dapprima fece di lui il tamburino delle masse nazionaliste, l’uomo capace di offrire a più di tredici milioni di tedeschi la speranza della salvezza nazionale, e infine lo trasformò nel Fuhrer

IAN KERSHAW ha fra l'altro pubblicato: "Stalinismo e nazismo. Dittature a confronto"(2002) e "Che cos'è il nazismo? Problemi interpretativi e prospettive di ricerca" (2003).

 


Hitler
HITLER DI GIUSEPPE GENNA , 2008

Editore: Mondadori
Anno: 2008
Pagine 626

II personaggio che si muove attraverso snodi poco conosciuti oppure tristemente noti, il protagonista di queste pagine, è di fatto Adolf Hitler. E questo è il primo romanzo che sia mai stato scritto su Adolf Hitler. Non ci sono discronie né invenzioni; Genna piuttosto dilata particolari e fatti reali della vita del Führer, dalla sua infanzia fino al suicidio nel bunker, con sguardo attonito di fronte allo scatenamento di uno tsunami di coincidenze che conducono al potere una nullità: l'omuncolo destinato a produrre Ia più efferata tragedia della storia. Hitler è, secondo il suo biografo Joachim Fest, la "non persona", un essere che irradia non essere e morte, banalità e follia, l'uomo le cui donne - tutte - tentarono il suicidio. Ma qui non c'è quasi nulla della morbosità che affligge tanta storiografia hitleriana, né indagini fantasiose sulla sua vita sessuale né evocazioni di inverificate forze esoteriche: Hitler è irrevocabilmente consapevole e responsabile, gli eventi sono descritti per come è accertato che andarono. Ricamare con la finzione sul la ferita che ha marchiato a fuoco il Novecento sarebbe osceno, come ha detto Claude Lanzmann, l'autore di "Shoah" che ispira ogni pagina di questo libro. Strutturato per capitoli concepiti come le metope di un frontone, il romanzo di Genna sorprende per come connette i fatti più risaputi con elementi assai poco noti della vita del Führer. Dall'incredibile labirinto familiare da cui fuoriesce il piccolo Hitler, con i suoi deliri di grandezza e le sue improvvise abulie, all'esperienza limite dell'umanità disfatta nel gorgo della Männerheim, l'ostello per poveri e criminali dove passa anni da nullafacente; dall'esposizione al fuoco e ai gas della Prima guerra mondiale al ricovero in ospedale; dal rapporto incestuoso con la nipote Geli Raubal al comporsi dell'abominevole, grottesca corte dei suoi scherani. Quest'opera ispirata e severa smonta qualunque funzione mitica attribuita al Führer, è il canto che non può ma vorrebbe risarcire di amore e di pietà le vittime del suo sterminio. Senza nulla concedere a lui personalmente, all'essere che più di quaranta volte pensò di suicidarsi, non riuscendoci che alla fine, dopo aver trascinato con sé nel baratro milioni di vite.

 

 

 

 


Il nazismo e l'occulto
di Paul Roland
Editore: Reverdito
Pagine192
Un popolo che ha generato geni e artisti quali Bach, Beethoven, Schiller, Goethe, Kant, Hegel, Einstein e molti altri, come ha potuto accettare la propria distruzione ad opera di criminali, mistificatori, sadici e meschini burocrati? Il libro risponde a questo inquietante interrogativo basandosi su una accurata ricerca e offrendo al lettore la documentazione più interessante esistente presso molti archivi storici, anche fotografici che rivela la vera natura dei collegamenti fra il Terzo Reich e le arcane influenze del diavolo stesso. Allo stesso tempo spiega le ragioni per le quali persone educate al male, psichicamente squilibrate e apparentemente insignificanti abbiano avuto successo nel condizionare comportamenti e scelte di un'intera nazione.

 

 

 

 

Satana e la svastica - Il nazismo e l'occulto
di King Francis
Editore: L'età dell'Acquario
Anno: 2008
Pagine 355
La vertiginosa ascesa al potere di Hitler e del Partito Nazista ha molte ragioni: storiche, sociali, economiche e persino psicologiche. Eppure per alcuni non sono le sole, o comunque non bastano a spiegare come un´ideologia rozza, crudele e distruttiva abbia potuto stregare l´intero popolo tedesco, uno dei più civilizzati dell´Occidente. Diversi studiosi hanno insistito sul fatto che il nazismo, più che un´ideologia, fu una vera e propria religione nera. Del resto, alcuni dei membri più importanti del Partito, come Rosenberg e Himmler, e lo stesso Hitler, hanno appoggiato una rete di gruppi e ordini esoterici che mischiavano mitologia nordica, occultismo, astrologia e ricerca pseudoscientifica.Le domande a cui Francis King tenta di rispondere in questo saggio, che può essere considerato un classico del genere, sono molte e poco convenzionali. E il quesito più intrigante riguarda le effettive conseguenze storiche che l´accettazione di queste teorie potrebbe aver determinato, come nel caso delle previsioni meteorologiche hrbigeriane che avrebbero portato il Fhrer a commettere un disastroso errore strategico nell´invasione dell´Unione Sovietica. Per scoprire che cosa è realmente accaduto bisogna ripercorrere i passaggi più oscuri della storia tedesca del periodo, intrecciati con le vicende della Società Thule, le teorie esoteriche e razziste di Madame Blavatsky, le ricerche dell´Ahnenerbe e molti altri inquietanti aspetti del XX secolo.

 

 

 

 

 

Satana e la svastica - Nazismo, società segrete e occultismo
di Levenda Peter
Editore: Mondadori
Anno: 2005
Pagine 370

Una storia completa per comprendere le radici esoteriche del partito nazista e le influenze che l'occultismo ebbe su Hitler e gli ideologi del nazismo. Levenda segue le tracce dei nazisti anche dopo la fine della Seconda guerra mondiale e il crollo del Terzo Reich, con una ricerca che dalle "colonie" naziste sudamericane si spinge fino ai gruppi neonazisti, agli skinhead e alle sette sataniche.

 

 

Da Caino a Hitler. Il diavolo
di N. Novello
Affrontare lucidamente una questione della portata del diavolo significa, oggi, intraprendere un viaggio insieme serrato e appassionante, tremendo e divertente, attraverso un'infinità di testi antichi, moderni e contemporanei. Neil Novello, il curatore del volume, studioso della civiltà letteraria del Novecento, ha scelto dalla "biblioteca diabolica" alcune pagine decisive e paradigmatiche su questa presenza, che continua a intrigarci e a inquietarci, ad attrarci e a respingerci al tempo stesso.
Rilegato: 156 pagine
Editore: Barbera (5 luglio 2007)
Collana: Parole per sempre
Lingua: Italiano

 

 


up





Update 04-11-16

Spot









 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P

E






 

 

| up  |  Home  |  Contact  |  ©  Copyright  Portale  Storia  |