Fresh News:

Sorrisi

 

 

Massime
Le Donne
La sfiga
L'Intelligenza
La stupidità
Informatica
Irrazionalità

 


 

 

Massime
 

Il coraggio non mi manca. E' la paura che mi frega.
Antonio Albanese 

Se la prima volta non ti riesce, il paracadutismo non fa per te.
Legge di Murray 
 

Se fai bollire un acquario ottieni una zuppa di pesce, ma e' molto difficile
che raffreddando la zuppa di pesce ritorni ad avere l'acquario.
Secondo Principio della Termodinamica
 

Ero un bambino prodigio. Impiegavo sempre meno di sei mesi per
fare i puzzle, anche se sulla scatola c'era scritto "dai 2 ai 5 anni".
Claudio Bisio


L'esperienza e' quella cosa meravigliosa che ti permette di riconoscere un errore ogni volta che lo commetti.
F.P.Jones


I giornalisti incorruttibili esistono. Ma costano di più.
Ellekappa


Mia moglie ed io siamo stati felici per vent'anni. Poi ci siamo incontrati.
Rodney Dangerfield

 

up

 

Le Donne

    1.  

    2. In fin dei conti che cosa sono le donne se non donne; l'ontologia della parola.

    3. L'inferno non è mai tanto scatenato quanto una donna offesa. (Shakespeare).


    4. Una notte di sesso è un libro in meno.


    5. Con una donna è difficile essere felici.


    6. Un amore immaginario è molto meglio di un amore reale. Non fare sesso è molto eccitante. (Warhol)


    7. È difficile essere sconveniente se non ci sono donne in giro.


    8. Le donne, chissà di preciso a che servono?


    9. Non aveva rimpianti per aver scelto la vita dello scapolo però il Natale lo metteva sempre a dura prova.


    10. Se le mogli fossero una bella cosa, Dio ne avrebbe una. (Prov. Afgano)


    11. Nel rapporto di coppia bisogna camminare fianco a fianco e non faccia a faccia.


    12. Sotto un ombrello ci si stà bene da soli ma in due ci si stà estremamente stretti. (FvM)


    13. Se fossi una donna mi lamenterei ma poiché sono un uomo mi lamento lo stesso.


    14. Le donne sono esseri meravigliose, quando stanno zitte.


    15. "Cosa vogliono le donne?" "La stesse cose che vogliamo noi, solo con colori più vivaci.".


    16. Le donne ci sposano per convertirci e questo le riempie di felicità.


    17. Se senti di poter morire per amore la tua vita ha molta più dolcezza.


    18. Chi usa il linguaggio della ragione ama di meno.


    19. " Il sesso senza amore è un'esperienza vuota." "Si ma con le esperienze che girano non è male.". (Woody Allen)


    20. Vai dalle donne? Non dimenticare la frusta. (F.N.)

    21.  

    22. Dove finisce la logica iniziano le donne.


    23. Cuori diversi e pensieri diversi e alla fine sono l'intruso.


    24. L'amore è cieco, e non di rado anche sordo e muto ma in questo caso è stato anche cretino.


    25. Non confondere l'amore con il sesso: il sesso è meglio.


    26. L'amore è come una pizza: può essere freddo e disgustoso o caldo e appiccicoso. Il segreto è mangiarne una fetta alla volta evitando le acciughe. (Alf)


    27. Spesso siamo così presi dalla ricerca della nostra metà che quando l'incontriamo non la notiamo neanche.


    28. "Credi nell'amore ?" "Sì nell'amore e anche nel cancro.".


    29. La verità per le donne è ciò che vogliono credere, non i fatti reali.


    30. "Quali sono le condizioni indispensabili per la sopravvivenza della razza umana ?" "Cibo, acqua e senso dell'umorismo" "E le donne ?" "È lì che ci vuole senso dell'umorismo."


    31. Ho regalato a mia moglie un cactus con il biglietto "Odio S. Valentino, non te" (Bergonzoni)


    32. Uno è compagnia, due è folla e tre è un party. (Warhol)


    33. La donna è come il pollo: se la cuoci a fuoco alto è dura ma se te la cucini lentamente la mangi come vuoi.


    34. Se non hai pace interiore non puoi amare. (Giacomo)


    35. Se non ci fosse il sesso schifoso non ci sarebbe il sesso magnifico.


    36. Vedo sempre gli altri che si innamorano come se si attaccassero l'influenza a vicenda, ma a me non succede mai.


    37. Uno non può fare a meno di crescere ma in due si può.


    38. La donna la si conquista facendola ridere.


    39. Donne, non le vedi mai sedersi su una panchina con la scritta "Vernice fresca": hanno occhi dappertutto. (Joice)


    40. Non scambiare il paradiso per un paio di cosce lunghe.


    41. Le carezze non sono gli spiccioli ma le monete più rare dell'amore.


    42. Chi ama irrita sempre chi non ama.


    43. Preferisco essere infelice con te che infelice con altri.


    44. Nel mondo ci sono cose più grandi delle parole, l'amore non parla.


    45. Se la vita è un pranzo, le donne sono il dessert.


    46. Dammi la castità e la continenza, ma non subito. (S. Agostino)


    47. Alle donne piacciono gli uomini taciturni. Credono che ascoltino. (Achard)


    48. L'appetito formidabile è misura dell'emozione. Se si è eccitati si ha una grande attività molecolare e simile consumo richiede un reintegro. Per questo grandi dolori o gioie sono accompagnati da fame intensa e non da inappetenza come nei romanzi. (Doyle)


    49. Avere un rapporto con una ragazza non sempre è piacevole ma fà bene, come andare dal dentista.


    50. Non c'è disonore nell'essere preso in giro.


      In difesa di una persona che amiamo chi di noi non ha mai chiuso gli occhi e si è rifiutato di vedere.


up



La Sfiga


·  Il mio grado di eleganza stà tra la piccola fiammiferaia e il tenente Colombo.

·  Diffidate degli ottimisti, sono la clàque di Dio. (Bufalino)

·  La vita è un esperimento di esito incerto.

·  Mi sento come una calamita che attrae merda.

·  Nel numero stà la sicurezza, oltre che la solitudine.

·  La vita è una tempesta ma prenderla nel culo è un lampo.

·  Poiché il mondo non è che un palcoscenico tu devi essere per forza la buca dell'orchestra.

·  Io voglio solo esistere in pace.

·  La vita è una favola narrata da uno sciocco, piena di strepito e di furore ma senza significato alcuno. (Shakespeare)

·  Se la vita ti sorride ha una paresi. (D'Alcatraz)

·  Nella mia vita ho sofferto così tanto che ormai il dolore mi diverte da impazzire. (Barbieri)

·  I giorni vuoti si accumulano come calzini usati nella cesta dei vestiti sporchi di Dio.

·  Io mi odio e mi tocca vivere con me stesso 24 ore al giorno.

·  Il mio "Io" è spento e moscio come una brioches di due giorni.

·  Tu fai solo parte di quello che mi è capitato oggi, ed è tutto merda.

·  Mi sento come se tutti andassero a una grande festa e io avessi una grossa scritta lampeggiante sulla testa che dice "Non invitato".

·  Dà un senso di libertà essere completamente fregati perché sai che tanto le cose non potrebbero andare peggio di così.

·  L'imbecille cade sulla schiena e si sbuccia il naso. (Prov. Yiddish)

·  Puoi anche alzarti molto presto ma il tuo destino s'è alzato un'ora prima.

·  La vita è un immensa camera oscura.

·  Quantum mortalia pectora caecae noctis habeunt.



Alcune leggi di Murphy e... di qualcun'altro
 

·  Se qualcosa può andare storto, ci andrà.

·  Se esiste anche una sola possibilità che un numero di cose vada male, ad andare male è sicuramente quella destinata a provocare il danno maggiore.

·  Se una cosa non può semplicemente andare male, andrà peggio.

·  Lasciate a loro stesse, le cose tendono ad andare di male in peggio.

·  Se tutto sembra andare bene, sicuramente si è sopravvalutato qualcosa.

·  Ogni soluzione porta nuovi problemi.

·  Quantizzazione delle Leggi di Murphy: "Tutte le cose vanno male contemporaneamente".

·  Colui che sorride quando le cose vanno male ha pensato a qualcuno a cui dare la colpa. (Legge di Jones)

·  Se ti piace una donna, lei è occupata. Se tu piaci a una donna, lei è brutta. Se tu piaci a una donna bella e libera, tu sei occupato. Se ti piace una donna bellissima e libera, e tu le piaci; lei ha l'AIDS. (Legge di Mauro Damiani)
 

up



L' Intelligenza


Pensare è importante e ci distingue dalle lenticchie.


Un uomo che conosce Shakespeare non può essere del tutto cattivo.


Non sono stupido, solo mentalmente libero.


È difficile pensare liberamente. È più facile non pensare affatto.


People have better things to do than read nonfiction.


Manuals induce catatonia.


La scienza è fatta di dati come una casa di pietre. Ma un ammasso di dati non è scienza più di quanto un mucchio di pietre sia una casa. (Poincaré)


Bisogna chiamare scienza solo l'insieme delle ricette che riescono sempre, tutto il resto è letteratura. (Valery)


Perché x dev'essere uguale a un numero? Che male ha fatto?


Dove la stampa è libera e tutti sanno leggere, non ci sono pericoli. (Jefferson)


Nei tempi antichi si scriveva una parola dopo l'altra senza un'interruzione e ciò fa rabbrividire ora però non si scrive nient'altro che segni di interpunzione, nessuna parola.


Docendo discimus. (Shopenauer)


Il meditare da soli è onanismo, il conversare con altri è coito. (Dossi)


Se ti schieri dalla parte di chi fà meno rumore nove su dieci hai ragione. Ma ti daranno torto al 50%.


Quando sento parlare di cultura mi corre la mano alla pistola. (Goering)


È inutile discutere su ciò che si può o non si può leggere. Più della metà della cultura moderna dipende da ciò che non si può leggere.


La conoscenza non è cultura. Il campo della cultura comincia quando si è dimenticato Non- so- che- libro. (Pound)


La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo. (Pound)


Tu devi scrivere un libro e poi leggerlo.


Sono un libridinoso. (De Crescenzo)


Chi è capace di pensare, pensa anche in mezzo alle contraddizioni. (Krauss).


La fortuna di un uomo dipende dalla sua cultura.


L'uomo saggio non corre come un pulcino al sole.


Un aforisma non dice mai la verità ma nel migliore dei casi contiene una verità e mezzo e in media solo mezza.


Se considerassimo vergognoso portare i calzini grigi, dopo aver portato calzini grigi proveremmo rimorso e vergogna.


Il parere è come la salsiccia, ognuno è appeso a un altro.


La letteratura serve a preparare l'uomo a situazioni nuove.


Non si può mai sapere se la saggezza produca o scopra soltanto.


Tanto più decente è lo stile e tanto meno decenti sono le idee.


I perché sono giochi che solo nelle imprevedibili domande dei bambini trovano la loro dimora. Per i grandi l'unica curiosità sensata è interrogarsi sul come. (da Goethe)


Perché non è una buona domanda. Non il perché, ma il cosa. (Hemingway)


Non nella conoscenza stà la felicità, ma nell'acquisizione della conoscenza. (Pal)


Chi non intende i silenzi, non intende neanche le parole. (Tommaseo)


La migliore TV è quella spenta.


Chi mangia moltissimo non è più sano di chi porta alla bocca lo stretto indispensabile. Allo stesso modo non serve leggere molto, ma fare utili letture.


L'ignoranza è una china ripida in fondo alla quale vi sono rocce aguzze.


L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole. (Pound)


C'inaridisce la mancanza di curiosità.(Pound)


Tutto è stato ormai già scritto, basta solo andarlo a cercare e rileggere". (Viazzi)


L'ignoranza non può essere scusata, solo curata.


Il pensiero è cosa che con piccolissimo corpo sa compiere divinissime cose. (Gorgia)


Qualunque tipo di mondo può esistere infatti ammettendo l'infinito il resto è automatico.


La saggezza delle persone istruite a metà è più dannosa per la scienza dell'ottusità degli ignoranti.


La cultura è per concetto l'occuparsi di cose che non hanno niente a che fare con noi come l'industano e la matematica.


La cultura è più questione di domande che di risposte.


Dire cose radicali in forma conservatrice è controcultura (Warhol)


Aristotele era spaventosamente soddisfatto dalla sua piccola mania di dare un nome e una classificazione a ogni cosa. (Pisrig)


Certo che per fare grandi scoperte oltre che essere grandi geni bisogna anche essere un po' scemi. Come può venire in mente a qualcuno che una mela possa cadere in su ? (Campanile)


Come ogni regno diviso è in rovina così ogni mente "divisa" in diversi studi si indebolisce (Da Vinci)


I geni non possono propriamente leggere un libro infatti durante la lettura svilupperebbero maggiormente se stessi piuttosto che capire lo scritto. (Kierkegaard)

up



La Stupidità


Uno stupido è uno stupido, diecimila sono una forza storica. (Longanesi)


La paura di essere fregati è sintomo sicuro d'imbecillità.


Un sot trouve toujours un plus sot, qui l'admire. - Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che l'ammira (Boileau)


Gli uomini hanno il dono della parola non per nascondere i pensieri ma per nascondere il fatto che non li hanno. (Kierkegaard)


L'uomo non fa quasi mai uso delle libertà che ha, come per esempio della libertà di pensiero; pretende invece come compenso la libertà di parola. (Kierkegaard)


Nessuna qualità umana è più intollerabile nella vita ordinaria, che l'intolleranza. (Leopardi)


Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione. (Cipolla)


I peggiori esseri sono i vigliacchi mascherati da cattivi.


Solo i deboli hanno paura di essere influenzati. (Goethe)


La differenza tra il saggio e lo sciocco è che il saggio fa errori più gravi perché nessuno affiderebbe decisioni importanti a uno sciocco.


Chiunque può eliminare un nemico idiota, ma bisogna essere artisti per eliminare quelli svegli.

Un uomo, per quanto tu lo possa ritenere stupido, sarà pur sempre meno stupido di quanto tu lo creda. (Viazzi)
 

up


 
Informatica


Quando uno si arrabbia vuol dire che l'oggettività della vita si stà infiltrando nella propria realtà e gli fa traballare le sue costruzioni mentali.

Se il tuo nemico spara balle, tu sparale più grosse, tanto chi vuoi che vada a controllarle.

Ti sei mai chiesta se le cose che vedi in te le hai viste veramente in un tempo lontanissimo della tua vita o le hai immaginate allora o le stai inventando adesso per un gioco infantile.

Ci sono due tipi di storie, quelle che sono vere e quelle che dovrebbero esserlo.

Faccia a faccia la verità viene fuori.

"Se non è vero perché lo dici?" "Per far effetto.".

Tu scoprirai la verità e la verità ti renderà libero. (Palazzo della CIA)

Se la verità non ti rende libero, allora menti.

"Decipi quam fallere est totius" (È più facile farsi ingannare che ingannare).

"È una bugia!" "Si, ma è così pittoresca.".

Chi può dire cos'è giusto o cos'è sbagliato. Ognuno ha dentro di sé la sua verità.

Non farmi domande così non ti dirò bugie.

Noi rispondemmo cose di cui come pensavamo potesse gioire.

Mendacem memorem esse oportet - conviene al bugiardo aver buona memoria. (Quintiliano)

Non ho mentito, ho solo partecipato volontariamente a una campagna di disinformazione.

up



Irrazionalità


È vero ma non ci credo, non è vero ma ci credo.


L'attimo fugge, che altro può fare un attimo?


Chissà perché mai la gente che và in autobus è più brutta di quella che và in auto.


Che strana bestia che è il cane: ha il sudore sulla lingua e il sorriso sulla coda.


Non si può ammirare un tagliaborse, che si nasconde nell'ombra, ma si può applaudire a un brigante matricolato.


Certo che nella 100 a ostacoli vanno a 37 Km/h e non hanno il casco.

Chissà che differenza c'è tra un pompelmo femmina e uno maschio.


Imbocchiamo l'autostrada e quando è finita la benzina giriamo e torniamo indietro.


Se ne parla per il ramadan ebraico.


Per i bambini sono ovvie le cose più assurde.


L'autostrada è un luogo dove tutti si sentono autorizzati da Dio a correre come pazzi.


Solo i pazzi non cambiano mai idea, perché hanno le idee fisse.


Le idee fisse sono come i crampi ai piedi. Il rimedio migliore è camminarci sopra. (Kierkegaard)


A tutto c'è un limite tranne che alla pazzia.


Solo i folli vanno dove i saggi non osano andare.


È risaputo che le mucche vanno munte nello stesso ordine, nessuno sà il perché ma penso che le mucche lo sappiano.


Non costringerai a esistere ciò che non esiste. (Parmenide)


Non è un casino bensì una foresta di libere associazioni.

Ciò che fu fatto e ciò che non fu fatto è uguale.



up





Update 10-08-12

Spot



 


Feel free to give a donation through Paypal
to help sustain this site
with a
Donation


R
G
P

E

eXTReMe Tracker

 

 

| Contact | © Copyright PortaleStoria |